close

Non categorizzato

ColBus: il nuovo servizio a chiamata attivo nell’Appennino bolognese e prenotabile tramite app

Colbus

In collaborazione con la SRM (Agenzia per la mobilità e il trasporto pubblico locale di Bologna), Padam ha sviluppato la soluzione informatica per la gestione e la prenotazione del servizio di trasporto passeggeri a chiamata (DRT), denominato “ColBus”, nell’Appennino bolognese.

ColBus è finanziato nell’ambito del progetto SMACKER, attraverso i fondi europei del programma Interreg Central Europe (https://www.interreg-central.eu/Content.Node/SMACKER.html).

ColBus implementa gli obiettivi del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) di Bologna per il miglioramento della mobilità di residenti e turisti nell’area dell’Appennino bolognese e dell’Alto Reno, e sviluppa un analogo servizio già sperimentato negli anni scorsi in forma ridotta nell’area appenninica e con risultati promettenti. Al fine di potenziare e ammodernare il servizio, la SRM ha sviluppato l’iniziativa progettuale che ha permesso di reperire i fondi per dotare il ColBus di una nuova veste grafica e sviluppare con Padam la soluzione informatica che permette la gestione automatizzata dei turni dell’operatore del trasporto e la prenotazione delle corse online e attraverso un’app.

La progettazione del nuovo servizio ColBus è stata realizzata grazie a una stretta collaborazione fra la SRM, capofila del progetto, gli enti territoriali Città metropolitana di Bologna, Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese, Comune di Alto Reno terme, e Bologna Welcome, Destinazione Turistica e Ascom che sostengono in particolar modo la campagna di comunicazione sul territorio. La fase di progettazione ha visto un’analisi approfondita di tutti i ricettori turistici e attrattivi delle aree, e ha consentito di creare la rete di linee per il nuovo servizio ColBus che fosse la più capillare e distribuita possibile.

Il servizio prevede una fase estiva e una invernale, che si differenziano nella rete di percorsi e fermate in quanto le esigenze turistiche nella zona cambiano a seconda del periodo di riferimento.

Il servizio estivo è stato attivato il 6 giugno scorso e sarà operativo fino al 12 settembre, tutti i sabati e le domeniche, dalle 8 alle 20: cinque nuove linee di trasporto pubblico collegano sei stazioni ferroviarie delle linee Porrettana e Direttissima con le principali località e attrazioni turistiche dell’Appennino bolognese.

ColBus è pensato come possibilità alternativa all’automobile per consentire ai turisti di raggiungere luoghi particolarmente significativi dell’Appennino bolognese, trascorrere una giornata all’aria aperta o visitare musei, castelli e santuari.

Il servizio ColBus viene operato da TPB, la società consortile che gestisce il trasporto pubblico nell’intero nel bacino bolognese.

Per maggiori informazioni:

https://www.tper.it/en/colbus

https://prenota.colbus-bologna.it/login

Lire la suite